G8 L'AQUILA

 

 

 

 

G8: il Capo Dipartimento ringrazia i Vigili del fuoco impegnati nelle operazioni di sicurezza

 

Sono circa 500 i vigili del fuoco all'opera in questi giorni con compiti di sorveglianza, protezione e prevenzione antincendio

In particolare, circa 200 operatori saranno impiegati nei compiti di vigilanza nell'area di Coppito, che ospita il vertice degli otto Grandi della terra.

Il contingente dei vigili del fuoco e' incaricato di dare attuazione alle eventuali misure di emergenza ed evacuazione previste in occasione del vertice.

Presenti all'Aquila anche squadre NBCR specializzate nelle contromisure di tipo nucleare, biologico, chimico e radiologico.

Altra componente dell'apparato VVF per il G8 è stata quella del servizio Telecomunicazioni che ha installato e continuamente monitorato reti radio e rete tetra . Un complesso sistema in cui ogni uomo era munito di apparato radio in costante collegamento con il Centro operativo. Per tutta la durata del G8 erano in funzione 4 ponti radio UHF per i portatili Puma e una rete VHF per le radiomobili . Hanno composto il gruppo di lavoro gli specialisti provenienti dai Centri TLC di ROMA-SASSARI-LUCCA-CATANIA-TORINO-FIRENZE-CHIETI

Tra i 200 Vigili del Fuoco impegnati con compiti di sorveglianza, protezione e prevenzione antincendio all’interno della caserma della Guardia di Finanza "Vincenzo Giudice di Coppito” de L’Aquila, in occasione del G8, ci sono state anche le unità del Nucleo S.A.F. dei Vigili del Fuoco . Il delicatissimo e riservatissimo compito assegnato ai quattro componenti del Nucleo S.A.F. è stato quello di presidiare la palazzina, con quattro piani fuori terra, che ha ospitato il Presidente degli Stati Uniti  Barack Obama.Con turni continuativi di 24 ore ed alternandosi con altri quattro colleghi , gli uomini del nucleo SAF hanno garantito per tutta la durata del vertice, sorveglianza e protezione antincendio al Presidente degli Stati Uniti d’America e al suo staff,  garantendo loro la possibile, rapida evacuazione in caso di terremoto e/o di incendio.

E' iniziata alle 8.30 la giornata del presidente americano Barack Obama, che ha voluto personalmenteringraziare la Guardia di Finanza, la Protezione civile, i Carabinieri, la Polizia, i Vigili del fuoco, le forze armate per il lavoro svolto in questi giorni. Per tutti Obama ha avuto una parola, una stretta di mano e si e' concesso per una fotografia.

"Un gran lavoro, davvero un gran lavoro". Barack Obama si è complimentato così con i vigili del fuoco incontrati nella visita fatta con il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi nel centro de L'Aquila. Stringendo la mano ad alcuni vigili in divisa a piazza del Duomo, le telecamere del circuito chiuso del vertice hanno raccolto i suoi coplimenti del presidente degli Stati Uniti: "Avete fatto un gran lavoro, davvero".

 

Sono i Vigili del fuoco, eroici in quelle terribili ore dopo il sisma e stoici nei mesi successivi, impegnati giorno e notte a puntellare gli edifici storici dell'Aquila, al centro delle attenzioni del Presidente americano: li saluta, stringe loro la mano, sorride e si complimenta: "Avete fatto un gran lavoro, davvero".

 

.

 

Le signore - insieme a Michelle Obama le mogli dei leader di Gran Bretagna, Canada, Giappone, India, Sudafrica, Messico, Svezia, Nigeria, Gabon e Ue, assente Carla Bruni Sarkozy che visiterà L'Aquila da sola - hanno stretto le mani ai vigili del fuoco e sono apparse molto interessate e colpite nel vedere i danni provocati dal sisma.

 

Visita nel centro della città devastata dal terremoto per le mogli dei capi di Stato e governo che questa mattina hanno raggiunto i loro consorti all'Aquila dove è in corso il G8. Accompagnate dai ministri Maria Stella Gelmini e Mara Carfagna le first lady hanno visitato prima piazza Duomo, poi la chiesa delle Anime Sante e infine la Prefettura dove campeggia ancora, anche se danneggiata, l'iscrizione "Palazzo del governo".

Le First Ladies sono arrivate a Coppito, il quartier generale del vertice G8, allestito nella caserma della Guardia di Finanza all’Aquila, per la loro giornata abruzzese che le vedrà visitare la zona colpita dal sisma del 6 aprile scorso.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PER TORNARE ALLA HOME PAGE... VIGILI DEL FUOCO SASSARI